Archiv für Februar 2008

27
Feb
08

aforisma di buona educazione 897

82corrado.jpg

il sesso è sempre senza amore. l’amore, anche.

Sentenziato da Ruggero Solmi
Immagine:Ruggero Solmi – Eh Oh Eh Oh, Corrado Redux

Advertisements
25
Feb
08

aforisma di buona educazione 156

daheim-dieter-roth-1970.jpg
noi mangiamo quello che siamo.

Sentenziato da Ruggero Solmi
Immagine:Dieter Roth – Daheim, 1970

23
Feb
08

aforisma di buona educazione 99

marina-abramovic-stromboli-pieta-2006.jpg
se qualcuno ti dice al telefono che ti ama, nella migliore delle ipotesi ha sbagliato numero.

Sentenziato da Ruggero Solmi
Immagine:Marina Abramovic, Stromboli Pietà, 2006

21
Feb
08

aforisma di buona educazione 165

palm_springs-vacations-kenny-scharf-1978.jpg
essere sentimentali a natale è come essere sovrappeso a tonga.

Sentenziato da Ruggero Solmi
Immagine:Kenny Scharf, Palm Springs vacation, 1978

19
Feb
08

lista 552

gerhard-richter-frau-180x278.jpg
david hockney nudo con occhiali, fish corallo, merda umana, human boing of twa sepulcro, sostanziale. che? eh? cosa? embè? io. non tu y la puerta y vulva. rensenbrink, sulla fascia sinistra. made in belgium appesa alla bile scoscesa a van der matt, falk um zoom, affenkulik. tedeschizzando ss mit salat. io. tomata flassa la glassa peritura mandragolata a golina valerii tonino il tuo nome è nessuno tutti l’artri so‘ anagni se nun porti nun magni. gianni, eh? gianni!

Verbalizzato da Ruggero Solmi
Immagine:Gerhard Richter – Frau

17
Feb
08

aforisma di buona educazione 56

roberta_missoni_0079.jpg

l’amore ci ha trovato quasi sempre vestiti per andare al lavoro.

Sentenziato da Ruggero Solmi
Immagine: Ruggero Solmi – Foto di Roberta Missoni leggermente manipolata per rendere l’atmosfera da brandy Etichetta Nera

15
Feb
08

lista 786

roberta_missoni_0037.jpg
l’hennè era sparito, il cammino cambiato, io ero valdo, emerson palmer e renzo montagnani minga, milka la ladra e teresa la madre, mia madre si chiama teresa, io amo disse graffiando l’aria paolo mengoli, la canzone si librava su una coppertone a culo basso, il vizio, la stamberga umana, il sulfamido speranzoso e casto, crasto e cutrunuto, la calabria si pasce di ancelle pastorizie madrigalesche, la lingua italiota avea tra l’erbetta cipollinica e lisergica gentil farfalletta al pomodoro, a montecatini calma piatta, a pistoia un nugolo, ngula gyula, i cento giorni di bastos liegi bastos, bastogne persecutorum, cantagiro olè, versicoli alla puttanesca per tutti, ma dico proprio per tutti, disse il commendatore a posillipo, mentre il noto playboy ischitano gianni biondillo serviva trofie al pesto cucinate dalla moglie di funari, evviva el pesto! muerte a oberdan! controrivoluccion e via andar! allons les enfants, urlarono i prodiges, tra cui io, e buonanotte ai suonatori di brema e ai musicanti di berna, e al vattelapesca miracolosa mellin plasmonat februar 2008.

Verbalizzato da Ruggero Solmi
Immagine: Ruggero Solmi – Motu proprio versus pornostar