Archiv für Dezember 2007

31
Dez
07

contributo extra 6890 sinapsiche, cattedrali

julian-schnabel-large-girl-with-no-eyes.jpg

la letteratura è visione, soprattutto. il romanzo è definitivamente esploso, la fabula è diventato rantolo di capre, non serve più a nulla. ora è soprattutto patchwork postmoderno buono per fare un plaid. il romanzo non è nemmeno più un genere borghese, è un degenere e basta. la letteratura è combattimento dalle trincee dell’assurdo. se neghiamo alla letteratura il combattimento – e che sia corpo a corpo- le tranciamo l’anima, la consegnamo agli scaffali tarlati del romanzesco. l’unico modo per liberarsi dai sintomi dell’asfissia è modellare qualcosa di nuovo. costruire cattedrali sinapsiche intitolate alla vita interiore. i fatti non contano più, sono materia televisiva. la letteratura si occupi della psiche, dell’ombelico, degli scarti fisiologici, si occupi di una morte che non interessa a nessuno.

Sentenziato da Ruggero Solmi
Immagine: Julian Schnabel, Large girl with no eyes

29
Dez
07

contributo extra 1678 pelle, orso

rudolf-schlichter-ritratto-di-brecht.jpg

io vendo cara la pelle dell’orso-letteratura nel momento stesso in cui lo sto uccidendo.

Sentenziato da Ruggero Solmi
Immagine: Rudolf Schlichter, Ritratto di Bertold Brecht

27
Dez
07

contributo extra 9567 faraone, vivo

wet-boy-gonna-be-dry-soon-mark-kostabi-2000.jpg

a volte ho come la sensazione che il tempo che mi resta da vivere sia di circa 4000 anni. non è una gran bella sensazione
sentirsi un faraone da vivo nel sarcofago della propria pelle.

Sentenziato da Ruggero Solmi
Immagine: Mark Kostabi, Wet boy gonna be dry soon, 2000

25
Dez
07

contributo extra 4770 tolleranza, intolleranza

jackson-pollock-mobydick.gif

l’ordine è intollerante. è solo il disordine che tollera il mondo.

Sentenziato da Ruggero Solmi
Immagine: Jackson Pollock, Mobydick

23
Dez
07

contributo extra 6700 mi piacciono, le donne

adami-valerio-dormire-dormire.jpg

le donne mi piacciono apprensive: sopporto a malapena quelle troppo sicure del fatto mio.

Sentenziato da Ruggero Solmi
Immagine:Valerio Adami, Dormire, dormire

21
Dez
07

contributo extra 1203 mondo, opera

hans-baldung-grien-uomo-con-rosario-1509.jpg

la mia opera è un’opera mondo, fuori dalla forma romanzo. frutto di una polverizzazione estrema. essa sarà compiuta quando avrò esaurito le mie liste + contributi extra per stanchezza mia, del mondo o di entrambi. a ogni modo, mettendo insieme tutto quel materiale – che intendo smisurato- verrà fuori l’enciclopedia della dannazione, delle paranoie, delle manie, delle idee fisse di un uomo, io. un uomo con qualità. aprés musil, ich, mit eigenschaften. L’autocavia dei fermenti, delle idee, della vita intera dell’uomo contemporaneo disintegrato dall’interno.

Sentenziato da Ruggero Solmi
Immagine: Hans Baldung Grien, Uomo con rosario, 1509

18
Dez
07

contributo extra 1009 le liste, cosa sono

johns-jasper-target-1974-2303655.jpg

le liste, è bene puntualizzarlo con molta chiarezza e decisione, non sono semplici libere associazioni. sono accumulazioni di impulsi verbali. sono invenzioni pittoriche, anche. quadri surrealisti in successione di frasi. in realtà mi costano parecchio lavoro e parecchie stesure, anche perchè dietro c’è tutto un mondo che chiamo “dello spurgo della coscienza”. niente a che fare col gruppo 63 e affini (che poi cosa vuol dire? il gruppo 63 era formato da personalità molto differenti fra loro, e così le loro opere, dire gruppo 63 sarebbe come dire “tutti i corridori di formula uno dal 1963 a oggi“, una generalizzazione dilettantesca). le mie liste lavano la coscienza dalle impurità. e nello stesso tempo sono le impurità. sono vita; forse, addirittura, la stessa vita.
Sentenziato da Ruggero Solmi
Immagine: Jasper Johns, Target, 1974